Comune di Cittą di Castello (PG)

"L'ITALIA INTERA E' ORGOGLIOSA DELL'OPERA DI ALBERTO BURRI". IL MINISTRO DARIO FRANCESCHINI A CITTA' DI CASTELLO

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
"L'ITALIA INTERA E' ORGOGLIOSA DELL'OPERA DI ALBERTO BURRI". IL MINISTRO DARIO FRANCESCHINI A CITTA' DI CASTELLO
Burri
11-03-2015 -

 

 

“La mia presenza a Città di Castello vuol significare che l’Italia intera è orgogliosa dell’opera di Alberto Burri e che le celebrazioni del Centenario della sua nascita saranno una fondamentale occasione per il Ministero di valorizzare sempre più lo straordinario contributo dell’arte contemporanea italiana all’immagine del Paese”. E’ quanto ha dichiarato il ministro ai Beni, alle Attività Culturali e al Turismo Dario Franceschini nella conferenza stampa di stamattina nella sede della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, convocata in occasione del centenario della nascita del maestro tifernate, che ricorre domani, 12 marzo 2015. Il rappresentante del Governo ha visitato le due collezioni cittadine di Burri, a Palazzo Albizzini e presso gli Ex Seccatoi del Tabacco, e ha proceduto all’atto ufficiale di insediamento del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario del Maestro Alberto Burri, istituito dalla legge n.63 del 14 aprile 2014, che presiederà su delega del presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi. Oltre al ministro, che rappresenterà il governo, nel comitato sono stati nominati il presidente della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri Bruno Corà; il direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia Gabriella Belli; il soprintendente e direttore della Pinacoteca di Brera Sandrina Bandera; il direttore della Galleria degli Uffizi Antonio Natali; l’assessore alla Cultura della Regione del’Umbria Fabrizio Bracco; l’artista Jannis Kounellis in rappresentanza della Provincia di Perugia; il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta; la responsabile della Soprintendenza alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma Maria Vittoria Marini Clarelli, in rappresentanza della Fondazione Albizzini. In sede di presentazione dei componenti del comitato, il ministro Franceschini ha sottolineato l’importanza della legge recante le disposizioni per le celebrazioni del centenario della nascita di Burri, ricordando come ne sia stato primo firmatario l’onorevole Walter Verini insieme alla vice presidente della Camera dei Deputati onorevole Marina Sereni, entrambi presenti a Palazzo Albizzini insieme a numerose autorità, e ha spiegato come sarà compito dell’organismo valorizzare le iniziative programmate. “L’emanazione di una legge e l’istituzione di un comitato con rappresentanti di importanti istituzioni e alte professionalità – ha affermato Franceschini - fanno capire come le celebrazioni dedicate a Burri siano un patrimonio di tutto il Paese”. Il ministro ha molto apprezzato la visita alle Collezioni, nella quale è stato accompagnato dalla curatrice museale Chiara Sarteanesi, che ha spiegato la genesi delle opere del maestro, illustrando con dovizia di particolari le diverse tecniche utilizzate per i suoi lavori. “Qui tutto è meraviglia, è stupore, sono luoghi straordinari”, ha commentato Franceschini, che ha sottolineato come “il centenario rappresenterà una grande occasione per la città di acquisire consapevolezza dello straordinario tesoro di opere che custodisce”. “Legando il suo nome a Burri – ha sostenuto Franceschini – Città di Castello ha davanti a sé l’opportunità unica di esercitare in futuro una grande capacità di attrazione del turismo internazionale e l’Umbria, in questo contesto, rappresenta una sintesi unica tra il patrimonio artistico del passato e quello contemporaneo”. Il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta ha condiviso le aspettative del ministro, riconoscendo il merito della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri di aver elaborato “un programma del Centenario straordinario, che pone Città di Castello al centro delle celebrazioni, con eventi di grande valore e un ritorno di immagine eccezionale, che sono sicuro sapremo cogliere”. “Abbiamo grandi ambizioni per questo Centenario, la cui importanza è sottolineata dalla presenza a Città di Castello del ministro Franceschini – ha affermato il primo cittadino – perché crediamo che la nostra città, nel nome di Burri, possa affermare il proprio ruolo di capitale dell’arte contemporanea”. Il sindaco Bacchetta ha colto l’occasione per confermare che tra le iniziative del Centenario rientrerà anche il gemellaggio con la città di Gibellina, a suggellare il legame tra due comunità alle quali Burri ha lasciato tracce indelebili della propria arte. “Questa è una giornata molto importante per la Fondazione, per la città, per Burri – ha affermato il presidente della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri Bruno Corà – il lavoro che stiamo facendo per celebrare l’arte del maestro a cento anni dalla sua nascita è per noi il punto di partenza di un nuovo impegno per la diffusione del nome e dell’opera dell’artista nel mondo, che, forse mai come in questo momento, è al centro dell’attenzione internazionale”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it