Comune di Cittą di Castello (PG)

NO ALLA SOPPRESSIONE DEL CORPO FORESTALE.IL SINDACO SCRIVE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
NO ALLA SOPPRESSIONE DEL CORPO FORESTALE.IL SINDACO SCRIVE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
News
03-04-2015 -

 

Anche il Comune di Città di Castello aderisce alla mobilitazione a favore del Corpo Forestale dello Stato a rischio di soppressione.

“Chiedo di scongiurare l’assorbimento del corpo forestale dello stato in altre forze di polizia e che lo stesso, in un’ottica di razionalizzazione delle funzioni, venga rafforzato in termini di organico e di competenze, affinché si configuri sempre più nettamente quale organo nazionale specializzato nella tutela e nella salvaguardia dell’ambiente, del territorio, delle foreste, del patrimonio agroalimentare e della biodiversità al servizio di questa comunità locale e dell’intero paese”: il sindaco Città di Castello Luciano Bacchetta scrive al Presidente del Consiglio a favore del mantenimento del Corpo forestale dello Stato come soggetto autonomo, dopo che un disegno di legge propone di accorparlo ad altre forze di polizia. Lo fa, analogamente a quanto soggetti istituzionali e politici hanno dichiarato in questi ultimi giorni, spiegando che “gli enti locali hanno destinato investimenti importanti a questo Corpo per consolidare le strutture territoriali e accrescere la capacità di risposta in caso di emergenze in stretta sinergia con la rete della protezione civile. In particolare - sottolinea Bacchetta - l’Amministrazione di Città di Castello ha ceduto a titolo gratuito il terreno su cui è stata costruita la nuova sede del Corpo Forestale e ha previsto agevolazioni per rendere più efficace ed operativa l’azione degli agenti a tutela dell’ambiente, del territorio, del patrimonio agroalimentare e della biodiversità”. Infine il sindaco ricorda “che un’eventuale soppressione penalizzerebbe il sistema della governance locale e nazionale, in primis nella pianificazione di emergenze climatiche e meteorologiche, ormai sempre più ricorrenti. Non dobbiamo dimenticare che in zona rurali e collinari come le nostre il Corpo Forestale svolge di fatto un ruolo di armonizzazione tra cittadino, ambiente ed agricoltura, garantendo un presidio su sicurezza ambientale, dissesto idrogeologico e i reati agroalimentari”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it