Comune di Cittą di Castello (PG)

CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDì 27 APRILE 2015

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDì 27 APRILE 2015
Comune Palazzo
28-04-2015 -

DIMISSIONI DI UN DIRIGENTE COMUNALE




L’amministrazione comunale ha comunicato che il dirigente Marco Menichetti ha rassegnato le dimissioni per motivi di salute, anticipando che il primo di agosto rientrerà in servizio presso l’ente il dirigente Marina Vaccari, che al momento lavora presso la Provincia di Roma. L’attuale organico dei dirigenti resterà, dunque, numericamente inalterato.



VICINANZA AL GIORNALISTA ENZO ROSSI


L’amministrazione comunale ha espresso la propria vicinanza all’ex dipendente dell’ente e giornalista Enzo Rossi, attualmente ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia a seguito di un incidente verificatosi nei giorni scorsi in città.



CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DI ELIO TOAFF


Il consiglio comunale ha osservato un minuto di raccoglimento in segno di cordoglio per la scomparsa del rabbino capo di Roma Elio Toaff, cittadino onorario di Città di Castello dal 1998.



LAVORI NEL RIONE PRATO E IN PIAZZA GABRIOTTI


L’amministrazione comunale ha comunicato che è prevista per giugno l’inaugurazione dei lavori di pavimentazione nel rione Prato, mentre a luglio inizieranno le opere di restauro di piazza Gabriotti.



APPORTO SEMESTRALE SULLA REGOLARITA’ AMMINISTRATIVA


L’amministrazione comunale ha comunicato l’esito del controllo successivo di regolarità amministrativa relativo al secondo semestre del 2014, che ha interessato 52 determinazioni e 10 atti autorizzativi. Complessivamente l’anno scorso sono state esaminate 103 determinazioni e 18 provvedimenti ampliativi delle sfera giuridica dei destinatari. Gli atti controllati sono risultati regolari e conformi alla normativa vigente, confermando un progressivo miglioramento.



PARERE POSITIVO AL RENDICONTO DI BILANCIO 2014 DELL’ATI 1


Con 14 voti favorevoli, tre voti contrari e quattro astensioni, il consiglio comunale ha approvato il rendiconto di bilancio dell’Ambito Territoriale Integrato 1 dell’Umbria relativo all’esercizio 2014. Il conto di bilancio 2014 ha evidenziato un avanzo di amministrazione di 216 mila 150,50 euro, derivante per 31 mila 997,65 euro dalla gestione di competenza e per 184 mila 152,93 euro dalla gestione dei residui. Alla fine dell’esercizio, l’Ati 1 ha registrato un fondo cassa di 400 mila 75,92 euro. Alla voce entrate, sono stati messi a bilancio nel capitolo dedicato a contributi e trasferimenti 783 mila 207,14 euro, derivanti da contributi regionali in materia ambientale (5 mila euro), contributi regionali in materia di turismo (638 mila 207,14 euro) e da trasferimenti delle quote dei Comuni consorziati (140 mila euro). Nel titolo destinato alle entrate extra-tributarie sono stati contabilizzati 73 mila 316,56 euro, determinati essenzialmente da 73 mila 200 euro di canone per la concessione delle reti del servizio idrico integrato a Umbra Acque Spa. Per quanto riguarda la spesa, nella parte corrente sono stati registrati 824 mila 526,05 euro, di cui 107 mila 5,59 euro relativi alla funzione di amministrazione, gestione e controllo (costi di funzionamento della struttura amministrativa dell’ente, del collegio dei revisori dei conti e per il versamento delle imposte), 638 mila 207,14 euro per la funzione relativa al turismo, 79 mila 313,32 euro per la gestione del territorio e dell’ambiente, ovvero per la struttura amministrativa preposta al servizio di igiene urbana. Nell’esercizio 2014 l’Ati 1 non ha fatto ricorso all’indebitamento, né alle anticipazioni di tesoreria.



LAVORI IN VIA DEL POPOLO


I lavori di messa in sicurezza dell’immobile privato collocato lungo via del Popolo, attualmente protetto da un ponteggio a seguito dei crolli verificatisi circa un anno e mezzo fa, verranno effettuati quanto prima dalla proprietà dell’edificio, che, dopo aver predisposto i progetti tecnici, sta definendo il piano economico-finanziario per un intervento dell’ammontare di circa 300 mila euro. E’ quanto risulta all’amministrazione comunale, che sta monitorando la situazione in contatto con la proprietà e si è attivata per gli adempimenti amministrativi dovuti in relazione alla gestione della situazione, fermo restando che il ponteggio sistemato è pienamente rispondente alle normative di legge e la sicurezza del transito è sotto l’attenzione costante della Polizia Municipale. La comunicazione è stata fatta in aula in risposta a una interrogazione con la quale si chiedeva di sapere se l’amministrazione non ritenesse urgente un intervento risolutivo in via del Popolo e se sussistessero le condizioni di sicurezza per il transito.



DOCUMENTO UNITARIO SULLE STRADE PROVINCIALI


L’amministrazione comunale si farà promotrice della redazione da parte dei gruppi consiliari di un documento unitario da sottoporre all’attenzione della Provincia di Perugia al fine di richiedere gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza necessari lungo tutte le arterie provinciali che interessano il territorio tifernate. E’ quanto è emerso dalla discussione dell’interrogazione avente ad oggetto la situazione della strada provinciale 104 di Morra.



LA COLLOCAZIONE DELLE PORTE DI S.MARIA MAGGIORE IN COMMISSIONE


L’amministrazione comunale ha proposto di affidare alla commissione Assetto del Territorio una valutazione sulla ricollocazione, dopo il loro restauro, delle storiche porte di Santa Maria Maggiore, che per le dimensioni attuali sono incompatibili con l’installazione presso l’omonima porta cittadina. La soluzione è stata avanzata nell’ambito della discussione dell’interrogazione con cui si chiedeva alla giunta se ritenesse opportuno collocare le porte presso l’atrio di Palazzo del Podestà o in un altro luogo ritenuto opportuno.



INTERVENTI SULL’IMPIANTISTICA SPORTIVA DEL CAPOLUOGO


Gli interventi di ammodernamento e potenziamento dell’impiantistica sportiva del capoluogo presso la cittadella sportiva gestita da Polisport saranno demandati al nuovo  concessionario privato che verrà individuato con procedura di gara. L’amministrazione comunale continuerà, tramite la società di gestione, a farsi carico fino a tale momento delle esigenze legate all’ordinaria e straordinaria manutenzione degli impianti, in maniera da garantire la piena e sicura fruibilità delle strutture stesse. Il chiarimento è stato dato in risposta all’interrogazione con cui si chiedeva di valutare la possibilità di effettuare interventi di ammodernamento o manutenzione dell’impiantistica sportiva del capoluogo, convocando per gli approfondimenti dovuti le commissioni consiliari preposte.



 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it