Comune di Città di Castello (PG)

L'APECCHIESE DEVE PASSARE ALL'ANAS": MANIFESTAZIONE

mercoledì 22 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
L'APECCHIESE DEVE PASSARE ALL'ANAS": MANIFESTAZIONE
News
16-05-2015 -

 

 

“L’Apecchiese deve essere affidata all’Anas, perché fino a quando non potremo contare sulla Due Mari, rimane l’unico collegamento tra Umbria e Marche e deve essere garantita in efficienza e sicurezza”:  su questo punto le Amministrazioni comunali di Città di Castello, Apecchio, San Giustino, Piobbico e Acqualagna, le Province di Perugia e di Pesaro e Urbino, le due Regioni coinvolte sono pronte a sottoscrivere un documento unitario ed a muoversi di conseguenza con il Ministero.

Lo hanno annunciato pubblicamente durante la manifestazione convocata stamattina, sabato 16 maggio, al confine tra Umbria e Marche dove il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e il sindaco di Apecchio Vittorio Nicolucci hanno chiamato a raccolta tutti i territori e gli enti interessati. “Siamo pronti ad impegnarci su una piattaforma che garantisca una manutenzione tempestiva delle situazioni critiche dell’Apecchiese e in prospettiva il passaggio delle competenze dalle Regioni allo Stato, affinché sia l’Anas, con una dotazione finanziaria adeguata, ad occuparsi di questa arteria strategica e allo stato attuale senza alternative viarie reali né su gomma né su altro vettore. Umbria e Marche sono due zone di confine fortemente integrate sul piano sociale, sanitario, scolastico ed economico: dobbiamo di garantire a questi cittadini una mobilità efficiente tutto l’anno. Ognuno di noi ha a cuore che la Fano-Grosseto sia ultimata quanto prima, ma in attesa di questo momento è necessario salvaguardare i collegamenti esistenti e possibili, evitando di acuire un gap di infrastrutture di per sé penalizzante ”. “Le risorse per tamponare l’emergenza, dovuta all’andamento climatico invernale e alla fase di transizione che stanno vivendo le province, ci sono” hanno detto Paolo Fratini, sindaco di San Giustino e rappresentante della Provincia di Perugia e il sindaco di Acqualagna  Andrea Pierotti, rappresentante della Provincia di Pesaro e Urbino, spiegando che, con riforma,  le strade sono passate alle Regioni anche se operativamente è ancora  la Provincia a farsene carico. Siamo in grado di programmare interventi di breve periodo che permettano all’Apecchiese di continuare a svolgere un’azione di raccordo vitale per quest’area. Tuttavia la riduzione drastica dei finanziamenti statali alle Regioni esclude la possibilità  di una manutenzione continuativa o di un progetto di recupero complessivo. Anas appare come l’unica soluzione definitiva”.  I rappresentanti delle Regioni Umbria e Marche hanno sposato la proposta dei sindaci, che prevede il riconoscimento dell’Apecchiese come strada di interesse nazionale, denominazione preliminare al passaggio tra le competenze dell’Anas. “Non dobbiamo dimenticare anche le potenzialità turistiche di questa strada secolare” hanno detto i sindaci concludendo l’iniziativa che si è svolta alla presenza di un folto numero di cittadini, “per svolgere un ruolo di traino alla Apecchiese devono essere assicurate condizioni di decoro e di sicurezza in linea con il pregio ambientale e paesaggistico che connota tutto il percorso e che la rende un itinerario molto apprezzato dal turismo verde, sportivo, associativo e culturale”. (Allegate foto)

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it