Comune di Città di Castello (PG)

RISTORAZIONE SCOLASTICA. UN BANDO TEMPORANEO PREMIA L'ELIMINAZIONE DELL'USA E GETTA DALLE TAVOLE

venerdì 24 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
RISTORAZIONE SCOLASTICA. UN BANDO TEMPORANEO PREMIA L'ELIMINAZIONE DELL'USA E GETTA DALLE TAVOLE
News
30-07-2015 -

 

Ristorazione scolastica: “i Comuni di Città di Castello e di San Giustino stanno cercando un soggetto che si occupi in regime transitorio, per due anni, del servizio, senza rinunciare a innovazioni di qualità. In particolare, dopo aver lavorato su prodotti certificati e a chilometri zero, ora puntiamo ad eliminare l’uso della plastica” dichiara l’assessore alle Politiche scolastiche tifernate Mauro Alcherigi, a margine della pubblicazione sull’albo pretorio del bando per la ristorazione scolastica - approvvigionamento, cottura dei pasti, trasporto, consegna a scuola -  e del distinto bando per le funzioni ausiliarie. “Nelle scuole dell’infanzia - spiega Alcherigi - sono già state superate da due anni le posate di plastica con l’installazione di apparecchi lavastoviglie nei vari plessi; il tempo che ci stiamo prendendo per il bando di gara definitivo, non deve interrompere la conversione ambientale di questo servizio che vale 294634 pasti all’anno. Renderlo più sostenibile mantenendo gli attuali standard di costo è l’obiettivo che l’Amministrazione comunale ha perseguito, dando punteggi molto alti ai progetti senza usa e getta. Questo orientamento è una direttiva generale del Comune di Città di Castello, impegnato anche con le Ecofeste a ridurre l’impatto della plastica nelle occasioni in cui il suo impiego assume una consistenza rilevante ai fini delle politiche di smaltimento dei rifiuti. Coerente a questa linea, il bando ritiene l’eliminazione della plastica sulle tavole delle scuole un titolo preferenziale per la scelta che andremo a compiere mentre per sporzionamento, distribuzione e riassetto dei locali - le funzioni ausiliarie - il sistema di premialità  valorizza le ditte che inseriscono soggetti svantaggiati. Rimangono alcuni punti fermi, che sono ormai un’acquisizione da cui non tornare indietro ed in particolare l’approvvigionamento certificato, a chilometri zero e tramite il circuito del commercio equo e solidale di almeno il cinquanta per cento dei prodotti”. I due bandi sono pubblicati sul sito internet del comune di Città di Castello, rispettivamente all’indirizzo http://cdc.etrasparenza.it/archivio11_bandi-di-gara_0_123522_0_1.html e  http://cdc.etrasparenza.it/archivio11_bandi-di-gara_0_123520_0_1.html.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it