Comune di Cittą di Castello (PG)

SALVAGUARDIA DEL SERVIZIO E CERTEZZE SUL FUTURO DELLA FCU. LO CHIEDE CITTA' DI CASTELLO, SAN GIUSTINO, SANSEPOLCRO E UMBERTIDE

sabato 18 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
SALVAGUARDIA DEL SERVIZIO E CERTEZZE SUL FUTURO DELLA FCU. LO CHIEDE CITTA' DI CASTELLO, SAN GIUSTINO, SANSEPOLCRO E UMBERTIDE
CAmpanili
09-09-2015 -

 

Salvaguardia del servizio e certezze sul futuro della FCU: lo chiedono in una dichiarazione congiunta i Comuni di Città di Castello, San Giustino, Sansepolcro e Umbertide, riuniti a Città di Castello dopo l’annunciata sospensione delle corse per ragioni di sicurezza. “Vogliamo conoscere i motivi che hanno indotto ad una misura così drastica, sapere se la chiusura si sarebbe potuta evitare e soprattutto quali sono i tempi di ripristino del collegamento. Trasferire quotidianamente un volume di oltre 200 persone da Città di Castello ad Umbertide su pullman significa non solo penalizzare gli utenti ma congestionare nelle ore a più intenso flusso il sistema del traffico interno”.

“Abbiamo chiesto un incontro urgente all’assessore regionale Chianella” annunciano il sindaco Luciano Bacchetta per Città di Castello, l’assessore Massimiliano Manfroni per il comune di San Giustino, il sindaco Daniela Frullani per Sansepolcro e il sindaco Marco Locchi per Umbertide “ci riserviamo un’iniziativa anche nei confronti dell’azienda che gestisce il servizio perché il territorio nel suo complesso non può accettare di perdere un’infrastruttura su cui a parole si è molto investito anche nel recente passato e che, al netto delle molte criticità, è un riferimento per tanti pendolari, lavoratori e studenti, oltre a rappresentare un patrimonio in termini di occupazione e professionalità. Come sindaci abbiamo intenzione di fare appello a tutti i soggetti pubblici e privati perché la Fcu entri con forza nell’agenda politica e ne sia scongiurata la dismissione. La valenza strategica interregionale della ferrovia è iscritta nel suo tracciato che ne fa un vettore non negoziabile e una dorsale che l’Umbria non può permettersi di perdere. Nell’immediato chiediamo tempi certi e risorse disponibili per intervenire con celerità sulla tratta a rischio, così da superare l’emergenza e i disagi che, a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico e alla ripresa dell’attività generale, gli utenti devono sostenere; in secondo luogo ci faremo promotori di un fronte comune per unire istituzioni, cittadini, sindacati e mondo economico nella difesa di una Fcu che svolga finalmente quella funzione di metropolitana di superficie auspicata ma mai concretamente perseguita”.

Allegata foto

 
Scarica allegato (1578 kb) File con estensione generica


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it