Comune di Città di Castello (PG)

CARLETTI SUL MERCATO SETTIMANALE - "LE DECISIONI ERANO STATE CONDIVISE, DOBBIAMO PRENDERE ATTO CHE LA COMMISSIONE DEGLI AMBULANTI NON E' PIU' RAPPRESENTATIVA"

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CARLETTI SUL MERCATO SETTIMANALE - "LE DECISIONI ERANO STATE CONDIVISE, DOBBIAMO PRENDERE ATTO CHE LA COMMISSIONE DEGLI AMBULANTI NON E' PIU' RAPPRESENTATIVA"
comune
10-10-2015 -

“Siamo rammaricati e amareggiati per la manifestazione di stamattina di una parte degli ambulanti del mercato settimanale, di fronte alla quale dobbiamo prendere atto che la commissione che li rappresenta non ha più le caratteristiche per essere un interlocutore per l’amministrazione”. L’assessore al Commercio Riccardo Carletti interviene così sulla questione delle modifiche allo svolgimento del mercato settimanale nel mese di ottobre per la concomitanza dei lavori in piazza Gabriotti e delle manifestazioni programmate in piazza Matteotti, ribadendo che “l’amministrazione aveva esperito tutti i passaggi partecipativi con la commissione deputata, la quale, anche alla presenza del rappresentante della Federazione Italiana Venditori Ambulanti dell’Altotevere, aveva condiviso la scelta di dislocare gli ambulanti stessi tra piazza Garibaldi e piazzale Ferri”. “Il fatto che parte degli ambulanti abbia manifestato disaccordo per questa soluzione testimonia che la commissione non è rappresentativa di tutti gli interessi e le esigenze in campo – rileva Carletti – mentre l’amministrazione ha l’assoluta necessità di avere un interlocutore che parli a nome di tutti”. “Ecco perché – dichiara l’assessore - mettiamo fin d’ora a disposizione degli ambulanti il palazzo comunale per lo svolgimento di regolari elezioni per la composizione di una nuova commissione, possibilmente rappresentativa di chi opera in tutte le diverse aree del centro storico dove si svolge stabilmente il mercato settimanale”. Carletti ricorda che lo svolgimento dello stesso mercato è disciplinato da un regolamento apposito, che prevede la possibilità di modificare le postazioni prestabilite quando il suolo pubblico non sia disponibile. “I lavori in piazza Gabriotti, con l’opportunità, non preventivata ma importantissima, di disporre di ulteriori risorse che permetteranno di migliorare l’intervento di ripristino della pavimentazione, accanto allo svolgimento delle importanti manifestazioni che sono programmate in piazza Matteotti – conclude Carletti – hanno creato un’esigenza imprescindibile, del tutto eccezionale rispetto a uno svolgimento del mercato settimanale che per noi resta legato al centro storico e vede in piazzale Ferri una soluzione provvisoria”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it