Comune di Città di Castello (PG)

PRESENTATA LA 36° MOSTRA DEL TARTUFO

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
PRESENTATA LA 36° MOSTRA DEL TARTUFO
CAmpanili
28-10-2015 -

 

Gran finale per l'intenso autunno di Città di Castello, che da venerdì 30 ottobre a domenica 1 Novembre ospiterà la 36° Mostra del Tartufo bianco, promossa a Comunità Montana Alta Umbria e Comune: tre giorni di mercati, saloni, laboratori, degustazioni e cultura con un programma ricco di novità. "Un'edizione che conserva e arricchisce le sue caratteristiche, superando le difficoltà generate dai molti cantieri con iniziative nuove e che ampliano il discorso intorno alle eccellenze enogastronomiche, vero filo conduttore del calendario di settembre ed ottobre a Città di Castello" ha detto l'assessore al Turismo e Commercio Riccardo Carletti durante la presentazione della Mostra a cui ha partecipato anche il sindaco Luciano Bacchetta, e il commissario della Comunità Montana Alta Umbria Mauro Severini, per il quale "il Tartufo sarà il protagonista indiscusso anche questa volta, nonostante la stagione non sia delle migliori, la trifola altotiberina ci sarà". Quanto al programma "abbiamo confermato i mercati: dei produttori di tartufi, delle eccellenze italiane e delle aziende del territorio, avamposti della agricoltura biologica e certificata che sta avendo una grande espansione commerciale a tutti i livelli. Valorizzare la tradizione locale in tavola è invece un compito che abbiamo affidato al Rione Madonna del Latte che sarà in Piazza Fanti insieme alla Pro loco Santa Maria Tiberina con le caldarroste, al rione Prato in Piazza Costa, a Riosecco in Largo Gildoni". Atteso è il ritorno dei Saloni: a cura della Delegazione di Città di Castello dell'AIS quello del vino, dell'AICOO e della Confraternita dell'olivo e dell'olio quello dell'Olio a cui è associato il VII concorso "Olio di casa mia" che aprirà le iscrizioni agli hobbisti. In questo ambito è anche inserito il convegno "Cibo e Salute" in programma domenica 1 Novembre alle ore 11.00 al Centro di formazione Bufalini. Tra le novità, un diverso perimetro della mostra che si estende a Corso Vittorio Emanuele dove, su gentile concessione della famiglia Lignani Marchesani, si svolgerà il Primo Salone della Biodiversità, concentrato su legumi, cereali, olio, vino, ostaggi di specie a rischio di estinzione e organizzato da AIAB e dall'associazione Pro.bio, rappresentata dal presidente Luca Stalteri. Poco distante nella sala della parrocchia di Santa Maria Nova la Fida di Confcommercio e i Maestri alimentaristi dell'Umbria accoglieranno oltre 250 bambini degli oratori e delle società calcistiche nei laboratori dedicati al "Panino tartufino", "mascotte di un percorso di educazione alimentare pensato per i più piccoli e nel quale è compresa anche un area genitori" ha spiegato Emanuele Tognaccioli, presidente di Confcommercio. Nello stesso luogo sono previste le dimostrazioni artistiche del maestro Emilio Sabbatini. A Corso Vittorio Emanuele anche lo Street food della Mostra. Tra gli eventi:  la gara di cani da tartufo presso il Parco Alexander Langer, annunciata per domenica 1 Novembre alle 8,00 dal  presidente dell'Associazione Tartufai dell'Alto Tevere Antonio Bicchi , che, riprendendo quanto anticipato da Severini, ha confermato "l'annata non particolarmente brillante ma comunque produttiva per la trifola, chiedendo una diversa regolamentazione legislativa per la tartuficultura, che va salvaguardata conservando le caratteristiche originarie di questo territorio di cui è un frutto spontaneo". Domenica 1 Novembre, dopo l'inaugurazione, in Piazza Gabriotti alle 18.00, la Compagnia dei Balestrieri sarà impegnata nel torneo di balestra manesca. Di grande interesse la mostra Le donne, i cavalier, l'arme e gli amori che i Capitani dell'Arme antica, allestiranno con armature, oggetti ed altre particolarità nell'Atrio del Palazzo Comunale. "Riproponiamo la Card Musei, che nei giorni della Mostra, permette l'ingresso agevolato nei musei della città, dalla Pinacoteca alla Fondazione Burri fino al Centro delle tradizioni popolari, Museo del Duomo, Tela Umbra e Tipografia Grifani Donati" ha concluso il Severini, invitando tutti all'inaugurazione della 36° Mostra del tartufo bianco di Città di Castello venerdì 30 ottobre alle 17, 30.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it