Comune di Cittą di Castello (PG)

SECONDI SU TRANSITO E SOSTA NEI RIONI PRATO E MATTONATA - "PER ORA RESTA L'INTERDIZIONE, POI ENTRERA' IN VIGORE LA ZTL"

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
SECONDI SU TRANSITO E SOSTA NEI RIONI PRATO E MATTONATA - "PER ORA RESTA L'INTERDIZIONE, POI ENTRERA' IN VIGORE LA ZTL"
CAmpanili
19-11-2015 -

“I tratti dei rioni Prato e Mattonata oggetto dell’intervento di ripavimentazione recentemente inaugurato sono da considerare tuttora sottoposti alla disciplina adottata per consentire i lavori del cantiere, dato che sono in corso le operazioni necessarie alla predisposizione della segnaletica e dell’arredo urbano, per cui restano interdetti la circolazione veicolare e la sosta lungo via San Florido, piazza del Garigliano e via Marconi, salvo esigenze particolari come quelle legate al passaggio di invalidi e alle operazioni di carico e scarico delle merci”. E’ la precisazione con cui l’assessore alla Polizia Urbana e Trasporti Luca Secondi chiarisce le modalità di utilizzo delle aree riqualificate con i finanziamenti del Puc 2 nei due quartieri storici della città, anticipando “l’imminente entrata in vigore della nuova regolamentazione del transito veicolare e della sosta che interesserà i rioni Prato e Mattonata”. “Al termine dei lavori riguardanti segnaletica e arredo urbano, che si protrarranno per alcune settimane – preannuncia Secondi – l’area in questione verrà regolamentata come Ztl, recependo anche l’orientamento prevalente emerso da residenti ed esercenti attraverso la diffusione di un questionario”. Nel dettaglio, lungo via San Florido e le relative traverse verrà adottata una Ztl che prevede la chiusura totale al transito per 12 ore, dalle 20.00 alle 8.00, esclusi i residenti con regolare permesso e i possessori di permessi per invalidità, e nelle ore diurne (dalle 8.00 alle 20.00) la possibilità di transitare liberamente a tutti gli automobilisti con l’applicazione di una disciplina della sosta a tempo. Tale regolamentazione sarà vigente fino all’incrocio con via della Pendinella, da dove inizierà la chiusura totale al transito e alla sosta. Su via della Pendinella e via Marconi la Ztl sarà adottata infatti lungo l’arco di tutte le 24 ore, con divieto, dunque, di transito e sosta, ad esclusione dei residenti muniti di regolare permesso, degli automobilisti con permesso per invalidi e dei veicoli in transito per il carico e lo scarico delle merci. Resterà,invece, invariata la disciplina del transito e della sosta lungo via dei Casceri e nel resto dei rioni Prato e Mattonata. Nei prossimi giorni verrà allestita la segnaletica stradale che permetterà di esplicitare la nuova regolamentazione e saranno messi a dimora i dissuasori che, lungo i percorsi indicati, delimiteranno le possibilità di transito e serviranno anche a definire percorsi pedonali a salvaguardia dell’incolumità delle persone a piedi. “Per quanto riguarda piazza Gabriotti – puntualizza Secondi – resterà in vigore la disciplina della sosta precedentemente adottata, quindi con il divieto esteso a tutta la piazza, a eccezione dei posti riservati ai residenti davanti al giardini del Cassero”. “In questo contesto – aggiunge l’assessore – andremo a definire ulteriori spazi per la sosta nelle aree limitrofe al centro storico per facilitare l’accesso ai servizi e alle attività commerciali del cuore della città”. L’assessore chiarisce anche l’effettiva funzionalità del sistema di videosorveglianza installato nel centro storico, sottolineando che “l’impianto sarà pienamente attivo dopo l’approvazione del regolamento per la gestione dei dati”. “Attualmente è previsto che il sistema di videosorveglianza venga utilizzato esclusivamente per finalità legate alla sicurezza – spiega Secondi – successivamente, dietro una ulteriore scelta politica e un ulteriore investimento, la tecnologia di cui è dotato potrà permettere anche un utilizzo finalizzato alla gestione del transito, che al momento non viene esercitato”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it