Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

NEL FRATTEMPO, UN MESE DOPO: 3320 PRESENZE, TANTI BAMBINI (1125), 300 NUOVI ISCRITTI E LETTURE ANIMATE PER NATALE
nel frattempo
02.12.2015 -

 

“In un mese 3320 presenze di cui 1125 sono bambini: questo dato da solo sarebbe sufficiente a fare del NelFrattempo è un’esperienza positiva, un’anticipazione della biblioteca che contiene in sé gli elementi essenziali e l’atmosfera di una biblioteca vera” dichiara il vicesindaco e assessore alla Cultura Michele Bettarelli ad un mese circa dell’attivazione del punto prestito e sala lettura di Corso Cavour, “in cui gli operatori hanno raggiunto trecento nuovo iscritti, tifernati che non frequentavano via delle Giulianelle ma che hanno incontrato e apprezzato l’avamposto in centro, cominciando nuove esperienze di lettura e di incontro. Nella sala studio spesso ci sono solo posti in piedi e l’apertura domenicale ha reso NelFrattempo un luogo per il tempo libero di tutta la famiglia, grazie anche alla sala attrezzata per i piccoli, a cui è stato riservato più di un terzo dello spazio totale. Abbiamo voluto investire sulle nuovissime generazioni e sui giovani, coppie o gruppi per i quali Città di Castello offre un contesto adatto alle loro esigenze di socializzazione, di informazione, di studio”. A certificare il successo di NelFrattempo anche i dati dei volumi dati in prestito, che sono 1450 - aggiunge Bettarelli – o i laboratori tenuti da Thea Benedetti e Marcello Volpi, anche nello scorso fine settimana al completo e che saranno riproposti nel week end del 12 e 13 dicembre”. Molte le visite delle scolaresche, tenute dal personale dell’Ufficio Cultura e Biblioteca in forma quasi di rappresentazione “per rendere più intenso il contatto con quanto Nelfrattempo custodisce e per implementare le tante potenzialità di un luogo accogliente ma dotato di ogni confort tecnologico, tra cui internet libero” conclude l’assessore.

Nel frattempo è stato ricavato negli spazi espositivi del Palazzo del Podestà e nell’ex sede del Centro giovanile di Piazza Fanti. Entrambe gli ingressi sono stati inglobati nella dislocazione interna, arredata con modelli di sedute, tavole, poltrone e scaffali molto diffusi nelle case private. Un pianoforte accoglie chi entri da Corso Cavour sul locale principale dove è posizionata la colonnina dell’Autoprestito - novità che accelera le procedure con una semplice autentificazione -, uno schermo, scaffali bianchi allestiti come in una libreria per invitare alla consultazione, non necessariamente orientata, e alla lettura. Piccoli angoli per sedersi intorno ad un tavolo o ad un tavolino completano l’ambiente da cui si accede al superattrezzato spazio per i bambini. Ogni. Il Punto prestito è chiuso il lunedì e aperto il martedì, mercoledì, venerdì e la domenica dalle 15.00 alle 19.00, il giovedì e il sabato dalle 10.00 alle 13.00. La Sala lettura sarà aperta il lunedì dalle 15.00 alle 19.00 e dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Chiusura festiva anche il giorno dell’Immacolata, martedì 8 dicembre.  (Allegate foto)

 


Condividi