Comune di Città di Castello (PG)

1.500 STUDENTI A LEZIONE DI RIUTILIZZO DI VESTITI E RIDUZIONE DEI RIFIUTI - SECONDI: "ISTITUTI TIFERNATI SEMPRE IN PRIMA LINEA PER L'AMBIENTE"

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
1.500 STUDENTI A LEZIONE DI RIUTILIZZO DI VESTITI E RIDUZIONE DEI RIFIUTI - SECONDI: "ISTITUTI TIFERNATI SEMPRE IN PRIMA LINEA PER L'AMBIENTE"
ambiente
12-12-2015 -

“E’ un’esperienza che sottolinea l’attenzione con cui il mondo della scuola tifernate guarda da sempre alle tematiche ambientali, investendo sulla sensibilità delle nuove generazioni per diffondere le corrette abitudini per la riduzione e il riutilizzo dei rifiuti e, come in questo caso, abbinare senso civico e solidarietà”. E’ il commento dell’assessore all’Ambiente Luca Secondi al ciclo di incontri formativi della campagna nazionale “Porta a scuola la solidarietà!”, che tra novembre e dicembre ha coinvolto oltre 1.500 studenti delle scuole del 1° Circolo Didattico San Filippo e dell’Istituto Comprensivo Alberto Burri di Trestina. L’iniziativa, promossa dall’organizzazione umanitaria internazionale Humana People to People Italia, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria e del Comune di Città di Castello, ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani e le loro famiglie sul tema del riutilizzo dei vestiti che non vengono più indossati e di contribuire alla ulteriore riduzione della produzione di rifiuti nel territorio tifernate, già perseguita con diversi progetti negli ultimi anni dall’amministrazione comunale. Negli incontri la referente per le relazioni esterne della sede di Perugia di Humana People to People Italia, Juliane Brunner, approfondisce i temi della povertà e della distribuzione delle risorse a livello mondiale, della solidarietà tra i popoli, della loro impronta ecologica e sottolinea l’importanza di non dilapidare le risorse a disposizione e riutilizzare ciò di cui non abbiamo più bisogno. Il messaggio è che rinunciare a valorizzare gli indumenti che non s’indossano più significa sprecare i materiali impiegati per produrli e gli investimenti sostenuti per trasportarli e venderli in un primo momento. Nell’ambito della campagna “Porta a scuola la solidarietà!”, che si è conclusa stamattina con i ragazzi delle terza media dell’Istituto Burri di Trestina, Humana People to People Italia ha collocato nelle scuole coinvolte degli eco-box per la raccolta di indumenti e accessori usati, attraverso i quali le famiglie di Città di Castello potranno sostenere tre progetti di sviluppo attualmente promossi dall’organizzazione nel Sud del Mondo. Nel dettaglio, verranno finanziati le scuole magistrali in Malawi, un centro di accoglienza per bambini orfani e in difficoltà a Maputo, in Mozambico, e il progetto “Child Aid”, che si propone di offrire condizioni di vita dignitose ai bambini dello Zambia. Humana People to People Italia è un’organizzazione umanitaria che lavora a progetti di cooperazione internazionale finalizzati allo sviluppo nel Sud del mondo. Grazie alla generosità di circa 2 milioni di persone, solo nel 2014, sono stati donati a Humana oltre 17 milioni di chilogrammi di vestiti usati, che hanno permesso di sostenere 42 progetti e numerose iniziative di sensibilizzazione in Italia.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it