Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

SCALE MOBILI: AFFIDATI I LAVORI PER LA SOSTITUZIONE DELL'IMPIANTO - MASSETTI: "L'AMMINISTRAZIONE HA MANTENUTO GLI IMPEGNI PRESI"
CAmpanili
22.12.2015 -

“Con l’esperimento della gara relativa al primo lotto dei lavori riguardante la fornitura e la posa in opera dell’impianto meccanizzato, stamattina è stato compiuto il primo passo dell’iter che porterà entro la metà di maggio 2016 all’attivazione delle nuove scale mobili presso il bastione del Cassero”. E’ l’annuncio con cui l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Massetti ufficializza che, come preannunciato in consiglio comunale, si sono svolte regolarmente le procedure di affidamento della prima parte dell’intervento complessivo di riqualificazione dell’area di accesso al centro storico del bastione del Cassero, che prevedono un investimento complessivo di 400 mila euro, di cui 195 mila euro provenienti dal finanziamento erogato dalla Regione dell’Umbria attraverso un bando per le infrastrutture. Ad aggiudicarsi i lavori è stata l’impresa ITAL MS Srl di Porto San Giorgio, in provincia di Ascoli Piceno, che ha offerto un ribasso del 14,439 per cento, per un importo complessivo delle opere, Iva esclusa, di 176 mila 912,87 euro. “L’amministrazione ha mantenuto in pieno gli impegni presi – chiarisce Massetti - accelerando il più possibile la tempistica dell’espletamento della gara di appalto, non appena ricevuta la definitiva assegnazione del contributo erogato dalla Regione dell’Umbria, e quindi la necessaria copertura finanziaria dell’intervento, che è stata formalizzata il 20 novembre scorso”. “Entro il mese di gennaio 2016 procederemo alla stipula del contratto di appalto, cui seguirà l’avvio concreto delle opere previste, che avranno una durata di 100 giorni naturali consecutivi dalla data del verbale di consegna dei lavori”, aggiunge l’assessore, che sottolinea come “ancora una volta la positiva sinergia con la Regione dell’Umbria permetterà di compiere un importante intervento sul nostro centro storico, conseguendo, grazie al contributo che ci è stato concesso, un risparmio del 50 per cento sull’investimento totale che sosterrà l’amministrazione e, quindi, la collettività tifernate”. L’esecuzione delle opere previste nel secondo lotto, che riguarderanno l’adeguamento dell’intero percorso pedonale di collegamento, del tratto stradale di Pomerio Rodolfo Siviero e del parcheggio per disabili, verrà affidata con un ulteriore gara di appalto.

 


Condividi