Comune di Città di Castello (PG)

IL SOTTOSEGRETARIO AL MINISTERO INTERNO, ON GIANPIERO BOCCI ANNUNCIA LA NUOVA CLASSIFICAZIONE SD3 DEL DISTACCAMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO.

giovedì 19 aprile 2018
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
IL SOTTOSEGRETARIO AL MINISTERO INTERNO, ON GIANPIERO BOCCI ANNUNCIA LA NUOVA CLASSIFICAZIONE SD3 DEL DISTACCAMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO.
Comune Palazzo
21-12-2017 -

“Oggi celebriamo una giornata importante perché il Ministero dell’Interno ha incrementato la dotazione organica del distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco di Città di Castello, attribuendogli la nuova classificazione SD3. Voglio rinnovare la mia profonda gratitudine e riconoscenza a tutti i Vigili del Fuoco tifernati, provinciali e regionali, per il prezioso lavoro che svolgono, sempre senza sosta, a servizio dei cittadini e delle popolazioni, così come abbiamo avuto modo di vedere anche recentemente, in occasione del terremoto e di altre calamità naturali che hanno colpito l’Umbria e le regioni dell’Italia centrale. Con i suoi mille interventi, che mediamente effettua ogni anno, il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Città di Castello è sicuramente un distaccamento strategico a livello regionale, per la sua collocazione nell’Alta Valle del Tevere. Si tratta inoltre di un polo fluviale che in quell’area avrà competenze anche in materia di protezione delle comunità locali contro i rischi di natura idrogeologica.” E’ quanto dichiarato questo pomeriggio a Città di Castello, dal Sottosegretario al Ministero dell’Interno, On. Gianpiero Bocci, in visita al Distaccamento dei Vigili del Fuoco. All’incontro hanno  partecipato i sindaci altotiberini, i rappresentanti regionali e provinciali dei Vigili del Fuoco, il direttore regionale, Raffaele Ruggiero, il Comandante Provinciale, Francesco Notaro, il funzionario del Distaccamento di Città di Castello, Antonio Alfieri ed il capo-distaccamento, Massimo Vescarelli, unitamente ai responsabili territoriali delle forze dell’ordine, gruppi di Protezione Civile e amministratori pubblici. Il sindaco, Luciano Bacchetta, nel suo intervento, anche a nome dei sindaci del comprensorio altotiberino presenti all’incontro, nel definire quella odierna una giornata importante grazie alla conferma della nuova classificazione del distaccamento da parte del Ministero e del Sottosegretario Bocci, ha rinnovato ai Vigili del Fuoco tifernati, provinciali e regionali, “riconoscenza profonda per gli interventi quotidiani a tutela della sicurezza e salvaguardia di tutti”. “La presenza dei Vigili del Fuoco, unitamente a quella di tutte le forze dell’ordine, di protezione civile e soccorso ci rende tutti più sicuri – ha concluso Bacchetta – a loro va tutta la nostra gratitudine e vicinanza nella consapevolezza di lavorare sempre in maniera sinergica per il bene dei cittadini e la tutela del territorio”.

LA SCHEDA. Il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Città di Castello, dal 2013, “Caserma Antonio Ceccarelli” (alla memoria del pompiere scomparso nel 2007 durante una escursione in montagna), attualmente in categoria SD2, riveste particolare e significativa importanza nel sistema di soccorso pubblico nell’Alta Valle del Tevere. Alcuni dati: il Distaccamento è polo fluviale ed ha competenza su un importante tratto del fiume Tevere, al pari della Sede Centrale e del Distaccamento di Todi; rimanendo in tema di rischio idrogeologico il Distaccamento è ubicato in zona alluvionale in caso di esondazione della Diga di Montedoglio (fatto già avvenuto negli anni scorsi). Il Presidio VVF di Città di Castello lavora anche in supporto al Comando di Arezzo e, precisamente, nella zona di Sansepolcro, Anghiari, Pieve Santo Stefano, Caprese Michelangelo come primo intervento urgente, causa l’attuale problematica inerente il distaccamento volontario del luogo.  Il Distaccamento ha competenza su uno dei tratti più lunghi della Superstrada E45 Tre bis (da San Giustino a Pierantonio). Il parco automezzi è costituito, tra l’altro, da un mezzo speciale (Autoscala) con il quale copre, come da disposizione del Comando, anche il territorio del Distaccamento di Gubbio. Nel territorio di competenza sono ubicate 6 zone industriali (Città di Castello, Umbertide, San Giustino, Montone, Pietralunga e Citerna) tra le quali quella di Città di Castello è una delle più grandi ed estese della nostra Regione, con la presenza di aziende ad alto rischio. Il Distaccamento di Città di Castello è sede di unità cinofila impiegata frequentemente in interventi di ricerca persona. Il Distaccamento VVF di Città di Castello effettua in media oltre 1000 interventi l’anno ed inoltre è distante circa 65 Km dalla Sede Centrale o da altri Distaccamenti limitrofi, con un tempo di eventuale intervento di supporto di circa 1 ora. 

IL BILANCIO 2017. Nell’anno in corso il personale del distaccamento, guidato dal Capo-Distaccamento, capo reparto esperto, Massimo Vescarelli, ha dato risposta a 1232 richieste di aiuto sul territorio di competenza così ripartite:  205 incendi, 84 incidenti stradali, 50 danni meteo, 303 aperture porte, 192 bonifiche imenotteri (calabroni), 49 soccorso persona, 245 interventi per ascensori bloccati, recupero di autoveicoli, rami pericolanti, recupero animali ed altri. Va ricordato che i Vigili del Fuoco sono tutt’oggi sul territorio investito dagli eventi sismici dello scorso anno seppur con un contingente più modesto. Oltre al soccorso il personale si è occupato assiduamente della formazione che ha visto un incremento dei corsi sulla sicurezza antincendio rivolti ai lavoratori come previsto dal D. Lgs 81/2008.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it