Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

CORDOGLIO AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER LA SCOMPARSA DI GIOVANNI CARLO MANTELLINI PRESIDENTE DI HIPPOGROUP CESENATE, IPPODROMI SAVIO CESENA E ARCOVEGGIO BOLOGNA."UN AMICO DELL'ALTOTEVERE E DEI SUOI CAVALLI"
ippodromo cesena
03.05.2019 -

Cordoglio e vicinanza alla famiglia sono stati espressi oggi dall’amministrazione comunale ed in particolare dall’assessorato allo Sport per la scomparsa di  Giovanni Carlo Mantellini,  Presidente di Hippogroup Cesenate S.p.A, particolarmente attivo negli ippodromi Savio di Cesena e Arcoveggio di Bologna. “Un grande personaggio dell’ippica nazionale sempre vicino alle realtà con tradizioni secolari come la nostra nel settore equestre-allevatoriale, che ha consentito assieme a tutta la dirigenza della “Cesenate”, lo svolgimento ogni anno in estate della serata di corse al trotto dedicata all’altotevere assieme al suo ideatore il cavalier Riccardo Gualdani infaticabile organizzatore del riuscito evento che ormai è un punto fermo nella programmazione del cartellone del trotter cesenate. Ci stringiamo con affetto alla famiglia – prosegue la nota - ai rappresentanti della Società Hippogroup e ai tanti appassionati di ippica e del mondo dei cavalli che ne hanno potuto apprezzare le straordinarie doti umane, professionali e la vicinanza sincera e fattiva alla nostra realtà territoriale.”  Al cordoglio dell’amministrazione comunale si unisce anche il Presidente dell’Associazione Nazionale Mostra del Cavallo, Marcello Euro Cavargini che sottolinea “il legame profondo e storico fra la mostra del cavallo e l’ippodromo di Cesena”. Giovanni Carlo Mantellini, Presidente di HippoGroup Cesenate S.p.A. è deceduto in seguito ad un malore che lo aveva colpito domenica scorsa. Consigliere della dal 1992 e Vice Presidente dal 2004, cinque mesi fa in seguito alla tragica scomparsa dell’ingegner, Tomaso Grassi, Mantellini era stato designato Presidente dal Consiglio di Amministrazione. Ippico a 360 gradi, era stato tra i fondatori del “Trotting Club Riccardo Grassi” dell’ippodromo Arcoveggio, proprietario anche di numerosi cavalli da trotto incluso Voltigeur de Myrt, secondo classificato al Grand Prix d’Amérique del quale Mantellini aveva acquistato una quota.

 


Condividi