Comune di Città di Castello (PG)

VILLA MONTESCA TRA I LUOGHI DEL FESTIVANAZIONI. BETTARELLI "ULTERIORE ANTEPRIMA AL CENTENARIO DEL BARONE"

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
VILLA MONTESCA TRA I LUOGHI DEL FESTIVANAZIONI. BETTARELLI "ULTERIORE ANTEPRIMA AL CENTENARIO DEL BARONE"
Cooperazione
04-09-2017 -


“Ci sembra una scelta felice, molto opportuna, nell’anno del Centenario di Leopoldo Franchetti, inserire Villa Montesca tra i luoghi del Festival Nazioni” dichiara il vicesindaco e assessore alla Cultura del comune di Città di Castello Michele Bettarelli a proposito dell’appuntamento musicale di lunedì 4 settembre con i “Fiati di Parma”, che, nel programma del Festival Nazioni 2017, avrà come cornice la dimora dei Baroni. “Non è la prima volta che la Villa si apre ad iniziative culturali. Negli ultimi mesi, anche sulla spinta del Centenario, ha ospitato ben quattro manifestazioni di livello: il concerto della Corale Marietta Alboni, le scritture di Costellazioni, Calibro, da ultimo Cultura in goal. Ma per il Festival delle Nazioni è una prima volta, anzi, ci piace considerare il concerto di lunedì un’ulteriore anteprima del corposo Centenario di Leopoldo Franchetti, che avrà Villa Montesca e Tela Umbra come baricentro fisico e organizzativo. L’impegno che nel comitato, ad hoc costituito, stanno portando avanti il presidente della Fondazione Hallgarten-Franchetti Angelo Capecci e il presidente di Tela Umbra Pasquale La Gala si concretizzerà a breve, il 4 novembre, nell’inaugurazione del Centenario e in un programma di eventi, molto significativi e coinvolgenti, grazie all’apporto di tanti soggetti. Da tanta mobilitazione siamo certi che verrà una promozione per la città sull’onda della personalità storica, di livello nazionale, del barone e dell’estrazione internazionale della moglie. Ma anche per noi tifernati il Centenario potrà diventare l’occasione per riscoprire le figure di Leopoldo ed Alice. In fondo continuiamo ad essere noi, i discendenti dei tifernati del XIX secolo, gli eredi dei Baroni e di un lascito morale e materiale ancora molto attuale”.
(Allegata foto)

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it