Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

CARTA D'ARGENTO: SCONTI E AGEVOLAZIONI PER I TIFERNATI OVER 60
Cooperazione
23.02.2015 -

 

Si chiama “Carta d’Argento” la tessera personale che il Comune di Città di Castello mette a disposizione di tutti i tifernati che abbiano compiuto il sessantesimo anno di età. Serve per ottenere sconti diversificati in tanti negozi del territorio e la riduzione dei prezzi varia dal cinque al 25 per cento. Il meccanismo è semplice: basta presentare la carta ai negozi che espongono il simbolo “Carta Argento” ed automaticamente si ottiene lo sconto.

“L’idea” ha precisato l’assessore alle Politiche Sociali Andreina Ciubini “nasce dal bisogno di mettere in rete tutti i servizi dedicati agli over 60, andando incontro ad una fascia di popolazione in continuo aumento e di cui crescono anche i bisogni: da un lato agevoliamo gli oltre 12.583 over 60 con sconti e prezzi di favore, dall’altro promuoviamo i negozi e le attività locali, garanzia di qualità e di un rapporto più umano, oltre che più comodi da raggiungere per chi ha difficoltà di movimento. Unitamente alla Carta d’Argento, verrà rilasciato un opuscolo che contiene la lista delle oltre 110 attività che hanno aderito all’iniziativa e dove quindi, su presentazione della carta, è possibile ottenere sconti”.

Tra i negozi figurano farmacie ed erboristerie, alimentari e macellerie, panetterie e rosticcerie, fioristi,  negozi di abbigliamento, intimo, calzature, oggettistica e cartolibrerie- giocattoli,  parrucchieri ed estetisti,  oreficerie ed ottici,  carrozzieri, ambulatori veterinari,  palestre, teatro oltre a servizi culturali ed attività sportive. “La lista dei negozi aderenti potrebbe arricchirsi in futuro” precisa l’assessore e nel frattempo la “Carta d’Argento” potrà essere ritirata gratuitamente all’ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) dal lunedì al sabato, in orario di ufficio; per ritirare la tessera sarà sufficiente esibire un documento di identità.

“A 60 anni si è anziani solo dal punto di vista anagrafico” ha concluso la Ciubini “perché in realtà le persone che oggi hanno questa età sono dinamiche, hanno tempo a disposizione perche sono in pensione e hanno soprattutto la voglia di praticare quegli hobby e quelle passioni, che avevano accantonato quando lavoravano e dovevano crescere i figli piccoli. L’Amministrazione Comunale vuole offrire loro nuove opportunità, vuole dare anche un risposta a chi ha difficoltà a gestire le tante spese quotidiane con una pensione non propria ricca. Come negli anni passati, hanno supportato tale progetto le associazioni di categoria e i sindacati, i quali promuoveranno presso i loro associati tale iniziativa ed ai quali va un sincero ringraziamento”.  (Allegata foto)

 


Condividi